Tempi frenetici e stressanti i nostri. Tempi in cui tutti corrono, si affannano e una volta giunti a casa non hanno un attimo di relax, impegnati ad elencare le innumerevoli cose da fare: caricare la lavatrice, avviare la lavastoviglie, riporre i vestiti, fare la spesa e la lista potrebbe andare avanti molto a lungo.

Come fare per ritrovare un briciolo di pace interiore e prendere un attimo di respiro? C’è chi si dedica alla palestra, chi va alla spa e chi invece non ha modo di farlo, per cause di forza maggiore. In quel caso è la casa a fornirci l’aiuto di cui necessitiamo.

È sufficiente arredare un piccolo angolo relax, in cui trascorrere anche pochi minuti al giorno per recuperare le energie necessarie.

Come si arreda un angolo relax degno di questo nome? Quali sono gli elementi imprescindibili?

  1. Sedie, poltrone, pouf. Non serve ingombrare lo spazio con tutti questi elementi, basta sceglierne uno con la dovuta cura. Che sia comodo, avvolgente, ci permetta di dare le spalle al caos casalingo e di rannicchiarci su noi stessi se ne sentiamo la necessità.
  2. Se la casa lo consente pensate ad un tavolino, su cui poter appoggiare i vostri oggetti. Il segreto è un nido creativo, che ci permetta di dedicare anche poco tempo ad una nostra passione.
  3. Scegliete con cura l’illuminazione. È importante che questo angolo abbia una luce a lui dedicata, per leggere o usare il pc senza affaticare la vista. In questo modo si possono anche spegnere tutte le altre luci di casa e lasciare accesa solo quella, per una sensazione ancora più intima e rilassante.
  4. Non riempite questa zona di oggetti inutili. Tenetela ordinata e sgombra, dotandola tutt’al più di cuscini per potervi allungare. Se la vostra passione è la meditazione prevedete uno spazio abbastanza grande per potervi sdraiare senza pericolo di sbattere contro qualcosa.
  5. Delle candele sono ideali per creare atmosfera, così come incensi ed essenze da bruciare per ritrovare il vostro equilibrio interiore.
  6. Dotate lo spazio di un tappeto. Se i pavimenti del resto della casa sono sgombri marcare l’angolo relax con un tappeto servirà a creare una sorta di muro invisibile fra la vita quotidiana e il nostro nido personale. Un tappeto inoltre vi permetterà di camminare scalzi, solleticando i piedi e ritrovando il buonumore.

Ricordate che è un angolo per il vostro relax, quindi deve essere dotato di ciò che rilassa voi e nessun’altro. Amate i videogiochi? Una tv e una console non devono mancare. Preferite leggere? Sistemate il vostro angolo in prossimità della libreria, per avere a portata di mano i vostri libri preferiti. Dipingete? Un angolo vicino alla finestra, con un cavalletto da pittore sarà l’ideale per voi. L’angolo perfetto è quello che vi rispecchia.